Il comitato organizzatore del Trofeo Città di Milano porterà avanti con normalità la preparazione del meeting in programma per il prossimo finesettimana (28, 29 Febbraio e 1 Marzo), seguendo con attenzione e scrupolo le disposizioni prescrittive e cautelative da parte delle Autorità, circa il problema “coronavirus”.

Informazioni e aggiornamenti verranno dati tempestivamente attraverso il sito www.trofeocittadimilano.it

e sulle pagine www.facebook.com/trofeocittadimilano www.instagram.com/trofeocittadimilano

Comunichiamo gli ultimi tempi di accesso ai 200 metri di ogni stile:

200 DELFINO
Ragazze Femmine 2’49″03
Juniores Femmine 2’40″00
Ragazzi 2 Maschi AMMESSI TUTTI
Ragazzi 1 Maschi 2’21″06
Juniores Maschi AMMESSI TUTTI

200 DORSO 
Ragazze Femmine 2’42″78
Juniores Femmine 2’27″76
Ragazzi 2 Maschi AMMESSI TUTTI
Ragazzi 1 Maschi AMMESSI TUTTI
Juniores Maschi AMMESSI TUTTI

200 RANA 
Ragazze Femmine 2’59″93
Juniores Femmine AMMESSI TUTTI
Ragazzi 2 Maschi AMMESSI TUTTI
Ragazzi 1 Maschi AMMESSI TUTTI
Juniores Maschi AMMESSI TUTTI

200 STILE LIBERO
Ragazze Femmine 2’37″73
Juniores Femmine 2’16″30
Ragazzi 2 Maschi AMMESSI TUTTI
Ragazzi 1 Maschi 2’07″76
Juniores Maschi 2’07″47

Per gli atleti che non rientrano nei primi 8, è possibile cambiare la gara inviandoci una mail con la modifica solo in sostituzione dei 50-100 metri, non è possibile iscrivere gli atleti nelle gare dei 400 stile libero, 200 misti e 400 misti.

Mancano venti giorni a quello che ormai è il tradizionale appuntamento con il grande nuoto a Milano. Il Trofeo città di Milano è giunto alla sua decima edizione proprio nel cinquantesimo anno di attività della Nuotatori Milanesi.

Sarah Sjostrom sarà tra gli atleti stranieri più attesi. La nuotatrice svedese vanta ben 3 medaglie olimpiche, 8 ori mondiali e la registrazione di ben 6 record del mondo tra 50, 100, 200 stile libero, 50 e 100 farfalla.

Tra i campioni azzurri saranno presenti tre dei qualificati ai Giochi di Tokyo Simona Quadarella, Nicolò Martinenghi e Margherita Panziera.

Confermata anche la presenza di Gabriele Detti, Stefano Ballo, Ilaria Bianchi, Arianna Castiglioni, Matteo Ciampi, Piero Codia, Elena Di Liddo, Luca Dotto, Ilaria Cusinato, Alessandro Miressi, Benedetta Pilato,  Matteo Rivolta, Simone Sabbioni, Silvia Scalia.

Tra i campioni in vasca gli atleti della Nuotatori Milanesi Andrea Vergani e Alisia Tettamanzi (tesserata anche per Marina Militare).

Forse l’edizione più internazionale di sempre: numerose le rappresentative estere presenti a questa edizione, tra cui un gruppo di atleti brasiliani, una rappresentativa della Royal Spanish Swimming Federation, una società spagnola ed una rappresentativa della federazione maltese.  Sarà presente anche l’atleta austriaca Caroline Pilhatsch, argento ai mondiali in vasca corta e finale al mondiale di lunga nei 50 dorso.

Presente inoltre un gruppo di atleti francesi e tunisini, guidati dal tecnico, già campione, Frank Esposito. Tra questi spicca il nome della mistista francese Fantine Lesaffre, specialista dei 400 metri misti, bronzo ai mondiali di corta di Hangzou 2018 e oro agli europei di Glasgow del 2018, nonché dei tunisini Medhy Lagili, campione d’Africa nei 400 sl, e Wassim Elloumi vice campione d’Africa 100 rana.

Quest’anno l’evento presterà attenzione all’ambiente con alcuni accorgimenti voluti dal Comitato Organizzatore.

I biglietti per assistere all’evento saranno disponibili online, grazie alla piattaforma Clappit.com: nei prossimi giorni la pagina trofeocittadimilano.it ne permetterà l’acquisto.

Main sponsor dell’evento Fideuram Private Banker

Sponsor tecnico Akron

Sponsor Pegaso Systems, Energon Esco, Caffè Ottolina, Idroterapia, Farmacia Bergognone, Diversey, Eagle Pictures, Isostad, Pesoforma BeActive, San Carlo, Acqua Si, Pool 3.0.

Partner Organizzativi Aquasalus, Lombardia Nuoto

Partner Deebluemedia, Dodicidi, AQA

Media Partner Nuoto•com

Per informazioni
www.trofeocittàdimilano.it
trofeo@nuotatorimilanesi.it

SOCIAL
www.facebook.com/trofeocittadimilano
www.instagram.com/trofeocittadimilano
Canale Telegram

UFFICIO STAMPA
ufficiostampa@nuotatorimilanesi.it

Per l’accredito stampa compilare il form tramite il sito ufficiale www.trofeocittadimilano.it/stampa/

Foto copertina © Andrea Masini Deepbluemedia

MILANO – Il Trofeo Città di Milano è giunto alla decima edizione. L’evento, fortemente sentito ed organizzato dalla Nuotatori Milanesi, soffia dieci candeline proprio nell’anno olimpico.
Venerdì 28 febbraio pomeriggio, sabato 29 febbraio mattina e pomeriggio saranno come di consueto le giornate dedicate al grande nuoto, mentre domenica 1 marzo la sessione è dedicata ai giovani.
Grande attesa per quello che ormai è un tradizionale appuntamento per Milano ma anche per il nuoto che conta, che potrà misurare la preparazione a poche settimane dal Campionato italiano assoluto (Riccione 17-21 Marzo) che precede e qualifica i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.
Il livello dell’evento cresce continuamente e, mentre per gli azzurri Milano rappresenta un’ottima occasione di confronto, per altre nazioni potrà essere ufficialmente occasione di qualificazione olimpica, ovviamente in funzione dei criteri di selezione delle singole nazioni. La FINA ha recentemente approvato il Trofeo Città di Milano come evento utile alla qualificazione alle prossime Olimpiadi.
Il comitato organizzatore del meeting è già all’opera ed già è stata confermata la presenza di alcuni importanti sponsor dell’evento. I primi importanti riscontri sono stati Fideuram Private BankerPegaso Systems, Eagle Pictures, Akron, Diversey, Idroterapia, Farmacia Bergognone, Caffè Ottolina, mentre con alcune altre aziende si stanno perfezionando termini e condizioni.
L’evento verrà organizzato grazie alla collaborazione di Acquasalus, Deepbluemedia e Dodicidi.
Media partner del X Trofeo città di Milano sarà proprio Nuoto.com.

Per l’evento è stato confermato il patrocinio di Federazione Italiana Nuoto, Regione Lombardia e del Corso di Laurea in Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Pavia, mentre sono in corso richieste ed approvazioni da parte di Città Metropolitana di Milano, Comune di Milano, CONI Lombardia, CIP Lombardia e Federazione Italiana Nuoto Paralimpico.

Qui il regolamento

#XTCM
#MILANOXTOKYO